CAPIRE QUAL È LA POSTURA GIUSTA PER GUIDARE UNA MOTO

La scelta di una moto performante e l’utilizzo di tutti gli accessori necessari alla guida sono pratiche essenziali per garantire un’ottima gestione. Tuttavia, i motociclisti spesso dimenticano un altro elemento molto importante: la postura di guida.

Poiché una moto è un veicolo che richiede molto equilibrio, la postura del pilota deve essere sempre adeguata per garantire la sicurezza e la comodità al volante. Dopotutto, mantenere il corpo nella giusta posizione evita dolori al corpo e aiuta anche ad eseguire correttamente le manovre, specialmente nelle curve o nelle frenate di emergenza, evitando incidenti e altri tipi di imprevisti.

Per mettere fine ai vostri dubbi una volta per tutte, abbiamo separato in questo articolo alcuni consigli molto importanti che vi aiuteranno a mantenere la postura corretta quando guidate la vostra moto. Forza, andiamo? 

Tieni la testa dritta

Idealmente, la testa dovrebbe essere sempre sollevata, in posizione verticale. Questa postura di guida è molto importante perché assicura che tu sia sempre attento nel traffico e anticipi le tue reazioni. Se un’auto frena davanti a voi, per esempio, ne sarete consapevoli e potrete frenare in tempo.

Lasciare l’altoparlante posizionato correttamente

Ha mai provato dolore alla schiena mentre guidava la sua moto? Siate consapevoli che la causa principale del mal di schiena è la cattiva postura. Per evitare questo tipo di situazione, è necessario mantenere la spina dorsale il più dritta possibile, qualunque sia lo stile del veicolo.

Fare un po’ di pressione sulle ginocchia nel serbatoio del carburante

Questo è un altro consiglio molto importante che viene per lo più dimenticato nella vita quotidiana. Idealmente, le ginocchia premono leggermente sul serbatoio in modo che il corpo formi un tutt’uno con la moto. In questo modo, l’atto di volare sarà molto più facile e preciso.

Se guardi il serbatoio della tua moto, vedrai che ha una forma molto ergonomica. Sì, è fatto apposta per adattarsi alle tue gambe. Questa posizione permette anche di raggiungere i pedali e i comandi in modo più naturale, senza troppo sforzo.

Volete un’altra ragione per appoggiare le ginocchia al serbatoio del carburante? Al di fuori di questa posizione, potresti dover concentrare la tua attenzione sui pedali, aumentando il rischio di un incidente.

Unisci la tua anca al serbatoio del carburante

Anche i fianchi, che devono essere posizionati il più vicino possibile al serbatoio, e le ginocchia non devono essere dimenticati. La ragione è semplice: se ti senti troppo indietro, la parte anteriore della moto sarà più leggera. Il vostro equilibrio sarà compromesso, rendendo difficile la guida.

Un altro trucco è quello di evitare di essere troppo « statici » sulla bicicletta, perché usare i fianchi può aiutare molto quando si fa una manovra.

Tenere i piedi paralleli al suolo

Una buona postura quando si guida una moto dipende anche dall’uso corretto dei piedi, che devono essere sempre posizionati sulle pedivelle e leggermente indietro, il più possibile paralleli al terreno. Se è necessaria una frenata d’emergenza, basta far scorrere i piedi in avanti.

Dovrebbero anche essere collocati vicino ai pedali del freno e della trasmissione, ma attenzione: non metterli mai su di essi. Se li appoggiate sui pedali, la parte meccanica del veicolo sarà compromessa.

E niente per mettere i piedi sulla moto o puntare verso il basso, giusto? Così facendo, la punta dei piedi può graffiare il terreno o finire per colpire un ostacolo, compromettendo la vostra sicurezza.

Posizionare correttamente le mani, le braccia e le spalle

C’è chi pensa che sia bene tenere le braccia rigide durante la guida, ma in realtà questo non farà che influire sulla vostra stabilità. Il consiglio è di tenere le braccia completamente rilassate e leggermente piegate.

Per quanto riguarda le mani, bisogna usarle entrambe per tenere il manubrio, attivando i comandi e le manopole con fermezza, ma anche delicatamente, perché non c’è bisogno di schiacciarle. Un’altra regola è quella di tenere le impugnature al centro, perché se si tengono le estremità, c’è il rischio che le mani scivolino fuori. Inoltre, i polsi devono essere allineati con l’avambraccio.

E le spalle? Se vuoi evitare problemi come la tendinite e la borsite, per esempio, è essenziale mantenerle rilassate, non tese o strette. Se le braccia e le spalle sono rilassate, funzioneranno come molle e aiuteranno la posizione del tronco rispetto al manubrio della moto.

Tenere gli occhi in avanti

C’è un detto che dice « dove si guarda è dove si va ». Questa dovrebbe essere una massima per ogni motociclista, poiché la visione è essenziale quando si guida, bisogna sempre tenere gli occhi in avanti, nella direzione in cui si vuole andare.

Sappiamo che gli ostacoli e altri elementi del traffico possono finire per distrarre la vostra attenzione, ma è molto importante che non fissiate mai i vostri occhi su di essi, mantenendo lo sguardo esclusivamente concentrato sul percorso che farà il veicolo.

Immaginate la seguente situazione: state guidando e una buca appare sulla strada. Hai guardato il buco? Le possibilità che la ruota cada nel buco sono alte. D’altra parte, se si guarda avanti, sul percorso dove deve passare la ruota, si guiderà inconsciamente la moto nella direzione giusta, fuggendo la buca.

Nell’articolo di oggi, hai controllato i principali consigli per una postura migliore in volo, che sono essenziali per la tua comodità e sicurezza nel traffico, evitando dolori e il rischio di incidenti. Sono abbastanza semplici, anche se possono causare stranezze in alcuni guidatori. Ma non preoccupatevi: con il tempo, le azioni saranno automatiche e intuitive.

Ricordate che anche se adottate una perfetta postura di guida, la vostra sicurezza non sarà garantita se non usate l’equipaggiamento di sicurezza per la moto. Dopo tutto, il rischio di incidenti è costante per chi possiede una moto, e solo accessori efficienti e di qualità forniranno la tranquillità necessaria durante la guida.

Siamo arrivati alla fine del nostro articolo, ma abbiamo una domanda per voi: i vostri amici hanno una buona postura di volo? In caso contrario, non dimenticate di condividere questo articolo sui vostri social network. In questo modo, possono rimanere aggiornati con i nostri consigli e godersi giornate più tranquille e sicure durante la guida!

Frenata d’emergenza su una moto : Abbassare la moto o frenare?
5 consigli per prolungare la vita della tua moto usata